Storia

Il Coro di Loiri nasce come formazione di canto corale nel lontano 1983, fondato dai Maestri Bernardo e Carlo Deriu. Parte fondamentale del repertorio del Coro, è data dalla ricerca accurata di testi Sardi, in prevalenza Galluresi, recuperati da libri e scritti antichi, senza tralasciare la memoria degli anziani. Tutti i testi vengono musicati con originalità dal Direttore Artistico e Maestro Bernardo Deriu. Grazie al contenuto dei testi, della musicalità e dall’amalgamarsi delle varie voci, il Coro riesce a trasmettere delle emozioni anche a coloro che normalmente o nella quotidianità non ascoltando questo genere.  Negli anni si è sviluppata l'amicizia con molti cori del panorama sardo e con altri cori polifonici della penisola e del resto d’Europa consentendoci di conoscere le altre realtà canore. Il Coro di Loiri ha partecipato anche al gemellaggio tra le province di Sassari e Verona, e grazie al gemellaggio con il Coro di Pomaz (Ungheria), ha avuto la possibilità di interfacciarsi con realtà completamente differenti rispetto al panorama Sardo e Italiano. Il nostro primo lavoro discografico “Canti folcloristici della Sardegna” del 1996, mentre nel 2005 incidiamo un CD dal titolo” Candu socu nat'eu la Gaddhura” che raccoglie i migliori lavori realizzati sino ad allora. In occasione dei 30 anni dalla nascità del Coro, nel 2013 esce l’ultimo lavoro discografico intitolato “Cuccheddu a li sulteri”,  presentato in occasione dei festeggiamenti del nostro anniversario, il quale ha riscosso notevole apprezzamento del pubblico.

 

 

Le Date

- Nel 1995 alla Biennale Città di Ozieri con L'Assu di Spada (del poeta gallurese Petr'Alluttu) ottiene una menzione speciale.

- Nel 2000 sempre alla Biennale Città di Ozieri con Lu Scacciapinseri (del poeta gallurese Peppino Barra) vince il primo premio.

- Nel 2005 ancora alla Biennale Città di Ozieri con Candu socu nat'eu la Gaddhura (del poeta gallurese Ghjaseppa di Scanu si classifica  prima.

- Nel 2008 partecipa al XIX° Concorso Internazionale di Canto Corale a Verona, nel quale si sono esibiti 35 cori provenienti da tutto il mondo. Per la categoria Folk, nel cui raggruppamento gareggiano n. 7 cori,  ottiene il punteggio di ottimo e conseguente primo posto.

- Nel 2012 partecipa alla biennale Città di Ozieri, ottenendo il primo premio con” Cuccheddu a li sulteri”, oltre che il primo premio come “Miglior Solista”, grazie alla voce di Domenico Murrighile.

- Nel Maggio 2013 in trasferta in Ungheria, ospitati dai nostri amici "Eszterlanc Corus" di Pomaz.

Il Coro partecipa costantemente ai principali eventi locali, come per esempio la Festa in Onore di San Simplicio, Patrono di Olbia e alle feste campestri della Gallura, senza dimenticare la nostra costante presenza agli eventi che si tengono nel Comune di Loiri Porto San Paolo.